Mi metto in gioco con umiltà

Chi è davvero Marzio Mazzoleni?

Sono un eclettico imprenditore nel mondo del settore immobiliare, conosciuto sul territorio
per la sensibilità e per il dinamismo che contraddistingue il mio essere. Semplice, generoso e altruista. Da più di trent’anni attivo con diverse funzioni nel mondo politico. Mi sono prestato con generosità ed enorme energia a sostenere numerose personalità politiche che nel tempo hanno fatto la storia del nostro Paese. Questa volta, con l’umiltà che mi contraddistingue, mi sono messo in gioco in prima persona!

Racconta ai nostri lettori l’originalità della campagna

Una persona che si candida ad un seggio al Parlamento Nazionale deve essere trasparente e mostrare sé stesso, con le proprie forze e le proprie debolezze. La mia campagna mira a lanciare un messaggio attraverso l’emozione che genera la musica, abbinata a temi di sensibilizzazione per la salvaguardia dell’ambiente. Nelle piazze dove ho suonato, non da ultimo le centinaia di persone che ho incontrato in centro a Lugano, hanno recepito il mio messaggio e sono convinto che sosterranno la mia visione. È ora di portare nuova musica al Nazionale!

Quale messaggio ha voluto trasmettere con la problematica dell’insegnamento del flauto nelle scuole dell’obbligo?

La musica è veicolo straordinario per raggiungere il cuore delle persone. E attraverso la musica desidero sensibilizzare le autorità a diversificare l’insegnamento tradizionale nelle scuole e promuoverne l’integrazione attraverso tutti gli enti che la insegnano. Dalla guggenmusik ai conservatori, ai nuovi strumenti elettronici, tutti i veicoli sono utili. Ma basta flauto!

Cosa l’ha spinto verso la problematica delle riserve energetiche?

Sono attivo da anni nel campo immobiliare e sono consapevole che l’80% degli stabili in Svizzera necessita di un rinnovo. Perché non farlo attraverso la conversione fotovoltaica non in orizzontale, per altro sempre più minacciata dalle grandinate – vero assicuratori?! – in verticale. In questo modo si produce energia pulita e si sostengono i proprietari attraverso sovvenzioni mirate e facilmente mettibili in pratica. Basta volerlo!

Grazie a Ticino byNight&Day per lo spazio!

Altri articoli